Playa Paraiso, folklore latino e cabanas: agosto ai caraibi, a due passi da Venezia 

La Riviera Maya approda a Caribe Bay: il parco acquatico tematizzato di Jesolo, gemellato con le spiagge del Messico, entra nel vivo dell’estate con tante novità all’insegna di relax, avventura, adrenalina e un pizzico di glamour.  

Una rinfrescante fuga in Riviera Maya, a portata di portafoglio e senza temere i disagi che affliggono il trasporto aereo in questa caldissima estate: a due passi da Venezia, nel cuore del Lido di Jesolo, il parco Caribe Bay offre spiagge bianche orlate di palme, lagune di acqua cristallina con la sabbia borotalco anche sul fondale e chiringuitos animati da musica e cocktail. 
 
Al settimo posto nella classifica internazionale dei migliori parchi acquatici in Europa, Africa e Medio Oriente, Caribe Bay sorprende per la sua tematizzazione curata nei minimi dettagli, che ricrea colori, paesaggi e sensazioni tipiche dei tropici, offrendo una vera e propria immersione nell’atmosfera caraibica. 
 
E se non bastano le spiagge dei Caraibi, da quest’anno Caribe Bay propone Playa Paraiso dedicata a chi desidera vivere la giornata al parco all’insegna della massima tranquillità, approfittando di un’accoglienza degna dei resort più blasonati. Completamente nascosta alla vista, Playa Paraiso è situata in posizione panoramica e offre una splendida piscina idromassaggio a sfioro scavata nella roccia, con acqua trattata al sale marino, senza cloro. Per accedervi è sufficiente prenotare online o direttamente al parco, salvo disponibilità, una delle nuove Cabanas Privé dotate di tutti i comfort: comodi lettini king-size, minibar con acqua fresca, connessione wi-fi, prese USB e molto altro ancora. In grado di ospitare fino a 4 adulti, le Cabanas Privé prevedono anche tanti vantaggi esclusivi per rendere veramente perfetta la giornata a Caribe Bay: posto auto vicino all’entrata del parco, ingresso con accoglienza, cocktail di benvenuto e chiringuito con servizio dedicato per pranzare in totale comodità. 
 
Per le famiglie con bambini e i gruppi di amici che desiderano una soluzione accogliente, per condividere il tempo trascorso al parco, da quest’anno sono disponibili anche i gazebo: prenotabili in loco e dislocati in diverse zone, sono dotati di diversi allestimenti a seconda della tipologia e possono ospitare da 4 a 8 persone. 
 
Oltre alle Cabanas Privé di Playa Paraiso, il sito consente di prenotare in anticipo anche gli ombrelloni, scegliendo tra le diverse spiagge del parco: la rilassante Laguna de Oro, l’iconica Shark Bay e Pirates’ Bay, la zona bimbi inaugurata lo scorso anno, con acque poco profonde, tanta sabbia per giocare con secchiello e paletta, una nursery e ben 13 attrazioni a misura di bambino. 
 
E se il relax è garantito all’ombra delle palme, le emozioni sono assicurate dalle 27 attrazioni: i più temerari possono provare Captain Spacemaker, lo scivolo più alto d’Europa che permette di raggiungere i 100 km/h, oppure Jungle Jump, un salto nel vuoto con tuffo nelle acque di una cascata, mentre chi preferisce puntare sul relax può scegliere Roatan, un fiume lento ambientato nel cuore delle antiche città Maya, da percorrere a bordo di un gommone lasciandosi cullare dall’acqua. 
 
Per rendere ancora più coinvolgente l’esperienza e scoprire il folklore e le tradizioni del centro America, niente di meglio degli spettacoli dal vivo, con un cast di 25 artisti tra acrobati, tuffatori, ballerini e circensi. Tra i titoli, Hurracan, esibizione mozzafiato con evoluzioni che spingono gli atleti fino a 4 metri di altezza, Swing Circus, il nuovo musical acrobatico dal fascino retrò, e Mermaids, lo spettacolo allestito sul Galeone centrale del parco, con tuffi e mirabolanti evoluzioni aeree, compreso un salto da 25 metri che lascerà tutti a bocca aperta!  

Comunicato stampa m&cs – Ufficio Stampa Caribe Bay 

Galeone nel parco acquatico di Caribe Bay – Foto da comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.