La Città dei Bambini e dei Ragazzi, il museo dei 5 sensi dell’Acquario di Genova

La nuova Città dei Bambini e dei Ragazzi sarà il primo experience museum dedicato ai “CINQUE SENSI” in Italia2.000 mq di spazio espositivo dove i bambini e i ragazzi da 2 a 12 anni potranno compiere un vero e proprio viaggio alla scoperta di sé e del mondo attraverso l’esperienza diretta. L’accesso, indipendente rispetto all’Acquario, sarà sul lato sinistro dell’edificio.

L’apertura al pubblico del nuovo spazio espositivo è prevista il 2 dicembre, nell’ambito delle iniziative che celebrano i 30 anni dalla nascita dell’Area Porto Antico e dell’Acquario di Genova.

Costa Edutainment e Porto Antico di Genova hanno affidato la progettazione, la produzione e la direzione artistica dell’experience museum a Filmmaster Events, azienda italiana leader nell’ideazione e produzione di grandi eventi, live show e cerimonie con oltre 40 anni di storia alle spalle – che è stata partner del progetto “La Città dei Bambini e dei Ragazzi” fin dalla definizione del suo concept innovativo.

L’investimento per la realizzazione è di oltre 4 milioni di Euro, equamente ripartiti tra i due partner Porto Antico di Genova SpA e Costa Edutainment SpA. Costa Edutainment avrà in gestione la struttura fino al 2036.

Un’intera area – Splash – sarà espressamente dedicata alla fascia 2-4 anni come luogo protetto dove muoversi e imparare divertendosi in libertà. Le altre aree, dedicate ai sensi, proporranno installazioni adatte a tutti i ragazzi ma con vari gradi di complessità e obiettivi di apprendimento a seconda della fascia di età dei fruitori. Nel nuovo progetto troveranno spazio alcuni exhibit tra cui la “Casa in costruzione”, una delle installazioni più apprezzate già nella precedente Città dei bambini.

Le installazioni, a seconda del tema presentato, proporranno una fruizione singola, a coppie o a piccoli gruppi.

Saranno inoltre presenti un’area didattica, dove si potranno svolgere i laboratori per le scuole, e un’area dedicata a feste di compleanno ed eventi privati.

Un percorso esperienziale che utilizza tatto, vista, udito, olfatto e gusto come strumento per trasmettere conoscenze e divertirsi, attivando nei bambini e nei ragazzi un processo di educazione permanente e trasferendo alle nuove generazioni uno spirito critico rispetto agli stimoli loro forniti.

Attraverso l’esperienza diretta, i fruitori della Città diventano davvero protagonisti del loro sapere e non semplici osservatori della realtà esterna.

Un ambiente tecnologico, colorato, contemporaneo, sorprendente anche negli allestimenti scenografici, che potrà essere visitato con i genitori, in gruppo, con la scuola e che consentirà di vivere l’esperienza reale e di approfondire, grazie alla tecnologia, i contenuti appresi nell’esperienza.

Il trasferimento della struttura sotto l’Acquario persegue tre obiettivi importanti: la valorizzazione di una eccellenza della città, la sinergia anche logistica con una delle più importanti attrazioni del nostro Paese rivolte ai giovanissimi e, sotto il profilo della vivibilità della città, la riqualificazione dell’area di ponente del Porto Antico.

Per questo motivo, nel nuovo progetto della Città dei Bambini e dei Ragazzi rientra anche il rifacimento degli spazi esterni dell’edificio con la realizzazione di tre dehors: uno frontale in parte di pertinenza della nuova Caffetteria Fuori Bordo e in parte destinato all’accoglienza di gruppi e scuole, con accesso libero; due riservati ai visitatori della struttura che verranno realizzati in un secondo momento. Il primo sarà collegato all’area Splash con installazioni dedicate alla fascia 2-4 anni e il secondo, con accesso presso l’area della Casa in costruzione, ospiterà un gioco di costruzioni per stimolare la fantasia e la collaborazione tra i ragazzi.

Il nuovo experience museum sarà una struttura in continua evoluzione che proporrà di anno in anno nuovi spazi, exhibit e proposte didattiche, fornendo sempre nuovi spunti di visita e contribuendo all’attrattività di Genova per il pubblico di famiglie e scuole.

La nuova Città dei Bambini e dei Ragazzi ha ricevuto il patrocinio di: AIRC Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro ETS; Associazione Festival della Scienza; CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche; IIT Istituto Italiano di Tecnologia; Opera Nazionale Montessori.

L’operazione di rinnovamento riguarda anche il logo che è stato ridisegnato in chiave moderna. Il nuovo logo capitalizza il nome ed eredita segni dal passato, ma si esprime con colori accesi e forme addolcite. Il pay-off, “experience museum”, è l’evoluzione del precedente  “gioco, scienza e tecnologia”.

La Città dei Bambini e dei Ragazzi entrerà a far parte del mondo AcquarioVillage, il network gestito da Costa Edutainment che comprende Acquario di Genova, Biosfera e ascensore panoramico Bigo con l’obiettivo di offrire al pubblico una proposta edutainment integrata che contribuisca alla promozione di Genova, favorendo la permanenza dei turisti in città.

La visita al nuovo experience museum sarà a numero chiuso e per una durata massima di 90 minuti. Ogni giorno saranno disponibili cinque fasce orarie: 10:00-11:30; 11:30-13:00; 13:00-14:30; 14:30-16:00; 16:00-18:00.

Questa modalità si rende necessaria per permettere ai visitatori di fruire al meglio degli spazi espositivi.

La Città dei Bambini sarà acquistabile, sia singolarmente sia in abbinamento alle altre attrazioni del mondo AcquarioVillage, presso la stessa biglietteria dell’Acquario di Genova oppure on line.

Le tariffe del nuovo experience muesum: bambini 2-3 anni 7 euro; ragazzi 4-12 anni 12 euro; adulti 12 euro; ridotti 10 euro; scuole 6 euro (2 gratuità ogni 15 studenti); gruppi 8 euro ( 1 gratuità ogni 20 ragazzi).

L’apertura della nuova struttura avviene a 25 anni dalla nascita della prima Città dei bambini e dei ragazzi, inaugurata nel 1997 grazie alla collaborazione con la Cité des Enfants del parco tecnologico La Villette®- Cité des Sciences et de l’Industrie di Parigi. Allora la struttura costituì il primo caso in Italia di Children’s Museum, al quale gli altri esempi italiani si sono ispirati; recentemente è stata tra i fondatori della Rete Nazionale Musei dei Bambini che vede Genova a fianco di Verona, Roma e Milano.

Anche il nuovo spazio si propone come luogo innovativo per i più piccoli, dove ci si potrà divertire, tornare più volte durante l’anno, condividere esperienze con gli amici, organizzare feste, partecipare a eventi e laboratori.

Costa Edutainment S.p.A. con un’esperienza pionieristica e decennale nel settore dell’edutainment, è leader in Italia nella gestione di siti e grandi strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche e di ricerca scientifica.

La parola Edutainment, fusione di Education e Entertainment, definisce al meglio la missione della società: rispondere alla crescente domanda di un uso qualitativo del tempo libero, coniugando cultura, educazione, spettacolo, emozione e divertimento in esperienze uniche e significative.

Gestisce oggi 11 strutture in Italia: in Liguria l’Acquario di Genova, uno dei più grandi acquari in Europa, la Biosfera, l’ascensore panoramico Bigo, La Città dei bambini e dei ragazzi, il parco acquatico Le Caravelle e il villaggio turistico Il Paese di Ciribì a Ceriale; sulla riviera romagnola l’Acquario di Cattolica, i parchi Oltremare, Aquafan e Italia in Miniatura, e in Toscana l’Acquario di Livorno.

Porto Antico di Genova Spa celebra quest’anno il 30^ anniversario della grande riqualificazione urbana  firmata da Renzo Piano. Un’area sul mare, nel cuore storico della città, in cui ogni giorno si incontrano turismo, cultura, congressi, fiere, spettacoli, sport, nautica, ristorazione e shopping con una media di oltre tre milioni e mezzo di visitatori all’anno. L’area del Porto Antico rappresenta il primo tassello del nuovo waterfront cittadino: dall’Acquario ai Magazzini del Cotone, dalla Piazza delle Feste alla fortezza di Porta Siberia, arriverà presto a comprendere gli spazi trasformati della Fiera di Genova, con il Padiglione Blu, la Piazza sul mare e le grandi darsene nautiche inserite in un progetto di rigenerazione urbana, ancora una volta firmato da Renzo Piano. Un unicum che non ha paragoni sul Mediterraneo per l’ampiezza e per la molteplicità di funzioni.

Filmmaster Events, partner di lunga data di Costa Edutainment, ha già affiancato la società in diverse occasioni; tra le più recenti, il rinnovamento, nel 2020, del parco Italia in Miniatura di Rimini, per il quale è stato realizzato un restyling completo dell’immagine e della visitor experience. Filmmaster Events ha anche realizzato il 25° anniversario dell’Acquario di Genova, dopo aver gestito il progetto di rinnovamento – avviato nel 2015 – che aveva portato alla realizzazione di un nuovo percorso immersivo votato all’edutainment per il quale Filmmaster Events aveva prodotto nuove installazioni, il progetto di sound & light design, le scenografie, il naming delle aree, la colonna sonora, ma anche lavorato alla formazione del personale.

Tutti gli aggiornamenti sul nuovo experience museum sono disponibili sul sito www.cittadeibambini.net e sui canali Facebeook e Instagram.

La Città dei Bambini e dei Ragazzi (Acquario di Genova) – Immagine da comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *