Aprirà a Leolandia la prima area a tema dedicata a Bing del mondo

Nuova importante conquista per Leolandia, parco a tema da quattro anni al primo posto nella classifica dei più amati in Italia secondo Tripadvisor: in seguito ad un accordo pluriennale siglato nelle scorse settimane con Acamar Films, Leolandia sarà il primo parco divertimenti del mondo ad ospitare un’area a tema dedicata a Bing, character di successo internazionale tra i bambini in età prescolare.

Il personaggio, lanciato nel Regno Unito nel 2014, ha riscosso da subito grande apprezzamento da parte di pubblico e critica: ispirato alla collana di Ted Dewan, Bing celebra la vita della prima infanzia, affrontando le gioie e i piccoli drammi quotidiani che vivono tutti i bambini, come la perdita di un giocattolo o di un gelato. Trasmesso in 130 Paesi al mondo, è approdato in Italia nel 2018 con una serie di cartoni animati trasmessa da RAI Yoyo, ottenendo un grandissimo successo: in due anni, il canale YouTube italiano ha superato quota 438 milioni di visualizzazioni.

L’accordo, mediato in stretta collaborazione con Maurizio Distefano Licensing, prevede la realizzazione di un’area a tema, la cui inaugurazione è prevista per il 2023. Un ambiente totalmente immersivo, pensato per trasformare in realtà il fantastico mondo di Bing: 9.500 mq con zone di gioco interattive, un teatro, attrazioni, ristoranti e negozi.

I piani per la realizzazione della nuova area tematica si devono al grande successo della collaborazione tra Leolandia e Acamar Films cominciata nel 2019 con l’organizzazione di uno spettacolo in esclusiva per il parco, seguito da momenti “Meet and Greet” sempre gremiti di pubblico. Sull’onda del successo di queste attività, che hanno ottenuto una valutazione media di 9,5/10 da parte degli ospiti, la collaborazione è proseguita anche nel 2020, fino alle trattative per la realizzazione della nuova area a tema.

Specializzata nella costruzione di eventi ed esperienze in grado di intercettare le aspettative del pubblico, Leolandia è stata selezionata da Acamar Films, e da altri importanti player nel settore dell’entertainment, non solo per la cura maniacale e l’attenzione ai dettagli, ma anche per la capacità di distinguersi a livello internazionale nella creazione e sviluppo di aree a tema, ambienti immersivi e spettacoli dal vivo. Un primato che rende Leolandia leader nel settore dei parchi a tema per i bambini in età prescolare.

Giuseppe Ira, Presidente di Leolandia, ha dichiarato: “La partnership tra Leolandia e Acamar Films produce ottimi risultati dalla stagione 2019. Innovazione e vision di lungo periodo sono la nostra forza trainante e siamo molto soddisfatti di aver firmato questo accordo. La nuova area a tema rafforzerà sicuramente la popolarità di Leolandia tra il nostro pubblico in età prescolare, ma sarà anche un importante punto di riferimento per lo sviluppo della property su scala internazionale”.

David Tommaso, Direttore Marketing e Vendite di Leolandia, aggiunge: “Leolandia è stato il primo parco a tema a puntare sull’inserimento di character attraverso spettacoli, attrazioni e la realizzazione di aree a tema dedicate. Questo ci ha permesso di attrarre negli anni milioni di visitatori, ma ha anche contribuito alla crescita della notorietà stessa dei personaggi, che non solo prendono vita a Leolandia, ma diventano protagonisti di un mondo totalmente immersivo che permette ai piccoli fan di vivere un’esperienza unica ed irripetibile, in sinergia con i contenuti delle serie TV”.

Kirsty Southgate, Direttore delle promozioni e delle partnership di Acamar Films, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di collaborare con Leolandia ad un nuovo progetto così importante. Questa partnership dimostra il crescente successo di Bing in Italia e rappresenta un vero e proprio cambio di passo per la property anche a livello globale, aprendo la strada allo sviluppo in chiave esperienziale dell’intrattenimento legato a Bing”.

Maurizio Distefano, Presidente MDL, aggiunge: “La popolarità di Bing in Italia, personaggio unico nel suo genere, ci ha permesso di realizzare accordi con partner in diverse categorie merceologiche. Leolandia è la prova più evidente e siamo fermamente convinti che questa nuova area del parco a tema permetterà ai tanti “Bingfan”, i piccoli fan di Bing, di vivere un’esperienza straordinaria con il loro beniamino, dando vita ad un mondo che prima esisteva solo nei loro sogni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *